Vittoria Haziel

Curriculum

Vittoria Haziel
(all’anagrafe: Maria Consolata Corti)

Diploma di Maturità classica e Laurea in Giurisprudenza alla “Sapienza” di Roma

Scrittrice

La lampada sopra il moggio
biografia dell’inventore italiano della lampadina elettrica, Alessandro Cruto
(Roma, 1995, Enel-Progetti museali Ed.)

La passione secondo Leonardo 
 l’ombra di un mistero che ha attraversato i secoli 
(Milano, 1998, Sperling  & Kupfer Ed.)

Ritorno alla luce 
tutte le strade per guarire la depressione 
(Milano, 1999, Sperling & Kupfer Ed.)

Il paradiso nelle nostre mani 
sentieri e piccoli segreti per afferrare la felicità 
(Milano 2001, Sperling  paperback)

e dio negò la donna
come la legge dei padri perseguita da sempre l’universo femminile
(Milano, 2008, Sperling & Kupfer Ed.)

Il signore della luce 
(Torino, 2008, Nino Aragno Editore)

La confessione di Leonardo 
(Milano 2010, Sperling & Kupfer Ed.)

L’amante segreta di Leonardo 
(Pisa 2013, Felici Editore)

Regista televisiva e radiofonica

Dal  1978 ha collaborato con la RAI firmando programmi presso le Sedi di Roma e Torino, a diffusione regionale e nazionale, in televisione e radio

Redattrice di monografie

– Per l’Unione industriale di Torino:

                Per i sentieri delle cave

– Per la “Bisiach e Carru’ Robot”:

                Tempo di robot

Per la Fondazione Agnelli:

                 Piemonte, Regione della luce

Esperta in p.r. e ufficio stampa

– Ha curato l’ufficio Stampa dell’Unione industriale di Torino

E’ stata responsabile dell’Ufficio Stampa e P.R. per il Concorso internazionale di musica Carlo Soliva di Casale Monferrato (ediz. 1994)

Organizzatrice di convegni

Per Torino Incontra 

ha ideato, organizzato e condotto nella struttura di informazione-spettacolo:

Nel 1997: “Piemonte, fucina di invenzioni” (tre serate)

– Nel 1998: Galassia depressione – un filo per ritrovare la luce(nove serate)

– Nel 2000: Le vie del cielo sui passi dei pellegrini: percorsi del corpo e dello spirito(quattro serate)

Per il Teatro Regio di Torino ha firmato la regia delle Sei sinfonie di Ciaikowsky dirette dal M° Vladimir Delman

Giornalista  Free-lance (testate in ordine cronologico)

Ordine pubblico, Radiocorriere tv, Il tempo, Nuova polizia, Mondo libero, Piemonte vivo (Crt Torino), Piccola e media industria (federapi Piemonte), Agenzia giornalistica Unione industriale di Torino, Regalo d’affari, Traffic & parking, Acinews, Anse (Enel), Piemonte vip, Il giornale, Oggi. 

Esperta di anagrammi e di giochi linguistici 

Dal 2007 ha avuto per sette anni una rubrica fissa settimanale sulla rivista “Vanity Fair” dal titolo Lettere ballerine